Cerca i funghi porcini con BoletusGame!

BoletusGame è il gioco interattivo per chi ama cercare i funghi porcini: scoprili con il mouse nascosti in fotografie dal bosco
Inizia la ricerca adesso su www.boletusgame.com



We belong to Nature

About
 Articoli
 Senso_del_sito

Arte & Natura
 Funghi Porcini
 Immagini_Natura
 Panorami

Dentro il bosco


Nella natura

Ghiaccioli
Autore: Jon


» 20-08-2006 Cima Vioz (metri 3647)
Commenti: 1
Siamo in val di Peio (TN), nel parco nazionale dello Stelvio. Una valle che propone un comprensorio sciistico, mi permetto di dire, un po' scarso ma che in estate offre grande opportunità (trekking, funghi, molti animali, bicicletta, rafting...). Mi soffermo sul trekking per illustrarvi un sentiero decisamente panoramico che porta al rifugio Mantova del Vioz e alla relativa cima Vioz (3647 metri), un monte che fa da ingresso al ghiacciaio dei Forni.


Pinete e prati
della Val di Peio

Val di Peio, nello sfondo
dolomiti del Brenta e Groste
Si può partire da Peio Fonti (1397 metri) con gli impianti di risalita per arrivare subito al Doss dei Gembri (2300 metri circa). In alternativa, un largo sentiero porta al medesimo posto in circa 3 ore di medio passo con un'elevata probabilità di avvistare caprioli.

Arrivati al Doss dei Gembri parte il sentiero panoramico che in "4 ore" conduce al rifugio Vioz. In realtà fermandomi molte volte a guardare il panorama, a fare fotografie e a mettermi qualcosa di più pesante arrivati ad una certa quota, ci ho messo 2 ore e mezza...
Dal sentiero si ammira la val di Peio, le dolomiti del Brenta, la Presanella, etc.
Ci sono dei punti in cui si è vicino a dei precipizi non piccoli, ma il sentiero è alla portata di tutti e non presenta difficoltà tecniche. Dopo un'ora di cammino esistono solo pietre, sassi e qualche fiore sparso.
Sulla carta l'escursione suggerisce di andare al rifugio, pernottare e tornare il giorno dopo quando si sono recuperate un po' di forze, ma se si ha un minimo di allenamento si può fare andata e ritorno comodamente in giornata (considerando anche che l'ultima corsa della seggiovia è alle 17:00).


Tratto sentiero cima Vioz

Tratto precipizio
Una nota sulle condizioni meteorologiche, che in montagna possono essere affette da un'elevata variabilità. Un conto è salire/scendere quando c'è il sole e il sentiero è asciutto, un altro è quando nevica o grandina... guarda le immagini sotto. Camminare vicino ad un dirupo con la neve sul sentiero mentre nevica non so se sia effettivamente il massimo della stabilità... insomma: prudenza, la montagna non scherza.

Tratto sentiero Vioz
sotto la neve

Tratto sentiero Vioz
a più di 3000 metri
Ultimissima aggiunta da: Jon
Commenti: 1



Un viaggio nella Natura
Piemonte, Monte Rosa.

Natura in panorami


Articoli dall'inizio dei tempi:
» Luna e crescita funghi porcini Commenti: 0
» Semplicitą di qualitą a tavola Commenti: 8
» Porcini fritti Commenti: 1
» Porcini nella neve Commenti: 0
» Porcini dalla Russia Commenti: 0
» Porcini dai Paesi Baschi, Spagna Commenti: 5
» Aurora Boreale Commenti: 1
» Ruta del Cares (Asturia) Commenti: 1
» Col d'Aubisque e Tourmalet Commenti: 2
» Onde a Bermeo (Bizkaia) Commenti: 3
» Fra Bakio e Gaztelugatxe (Bizkaia) Commenti: 3
» Dalle cime dell'Alpe D'Huez Commenti: 4
» Sguardi dal Tempio di Poseidone Commenti: 0
» Le altre facce della natura Commenti: 2
» L'infiorata di Chiaravalle Commenti: 9
» Simmetrie in Natura Commenti: 4
» Porcini di funsera Commenti: 4
» L'evoluzione di un porcino Commenti: 10
» La Capanna Margherita Commenti: 5
» California - Fauna sul Pacifico Commenti: 4
» California - Flora sul Pacifico Commenti: 6
» Le figurine della primavera Commenti: 14
» Il sottile canto della Primavera Commenti: 5
» Fuoco, energia e arte Commenti: 13
» I colori dei faggi in autunno Commenti: 12
» Pioggia di castagne Commenti: 4
» Test del Porcino Commenti: 6
» Cima Vioz (metri 3647) Commenti: 1
» Verso il ghiacciaio del Monte Rosa Commenti: 1
» Monte Carevolo (1552 mt) Commenti: 6
» Eclisse di sole 29 Marzo 2006 Commenti: 2
» Estate-Inverno sul Monte Bue Commenti: 3
» Fondo a Schilpario Commenti: 3
» Porcini: una macchia unica Commenti: 2

© Jon, 2005